taroli_3

COPERTURE TAROLI PAOLO

Coperture industriali, civili e per il settore agricolo

Tutto ha inizio nel 1962, quando Mario Taroli, artigiano edile, realizza coperture industriali con lastre in cemento amianto; a metà degli anni ’80 iniziano anche i figli Paolo e Massimo ad aiutare il padre nel settore delle coperture. Con l’entrata in vigore del D.Lgs. 257 del 27 Marzo 1992, l’amianto viene considerato cancerogeno così nel 1995 nasce la Coperture Taroli Paolo, azienda certificata a rimuovere amianto e realizzare nuove coperture. Dopo circa 15 anni entrano in azienda anche i figli di Paolo: Manuel e Cristian.

Contattaci adesso. Sopralluoghi gratuiti e preventivi senza impegno.



    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo Regolamento Europeo. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy.

    L’AZIENDA

    Esperienza trentennale nel settore delle coperture

    L’azienda opera nel settore delle coperture industriali e civili di ogni genere e dimensioni con diversi materiali. Punto di riferimento per tutta la provincia di Brescia. Ad oggi l’azienda vanta di un’esperienza trentennale nel settore delle coperture con personale qualificato e competente, macchinari e attrezzature professionali e alta qualità dei servizi offerti così da garantire al cliente soluzioni sempre più specifiche ed adeguate al tipo di copertura. La scelta accurata dei fornitori, l’uso dei materiali di prima scelta e la consolidata esperienza garantiscono quindi un prodotto di qualità certificata e garantita.

    Opere di Lattoneria

    L’azienda opera nel settore delle coperture industriali e civili di ogni genere e dimensioni con diversi materiali. Punto di riferimento per tutta la provincia di Brescia. Ad oggi l’azienda vanta di un’esperienza trentennale nel settore delle coperture con personale qualificato e competente, macchinari e attrezzature professionali e alta qualità dei servizi offerti così da garantire al cliente soluzioni sempre più specifiche ed adeguate al tipo di copertura. La scelta accurata dei fornitori, l’uso dei materiali di prima scelta e la consolidata esperienza garantiscono quindi un prodotto di qualità certificata e garantita.

    Lorem Ipsum is simply dummy of the printing including versions of Lorem

    Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry’s standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book. It has survived not only five centuries, but also the leap into electronic typesetting, remaining essentially unchanged. It was popularised in the 1960s with the release of Letraset sheets containing Lorem Ipsum passages, and more recently with desktop publishing software like Aldus PageMaker including versions of Lorem Ipsum. Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry’s standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book. It has survived not only five centuries, but also the leap into electronic typesetting, remaining essentially unchanged. It was popularised in the 1960s with the release of Letraset sheets containing Lorem Ipsum passages, and more recently with desktop publishing software like Aldus PageMaker including versions of Lorem Ipsum. It has survived not only five centuries, but also the leap into electronic typesetting, remaining essentially unchanged. It was popularised in the 1960s with the release of Letraset sheets containing Lorem Ipsum passages, and more recently with desktop publishing software like Aldus PageMaker including versions of Lorem Ipsum. Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry’s standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book. It has survived not only five centuries, but also the leap into electronic typesetting, remaining essentially unchanged. It was popularised in the 1960s with the release of Letraset sheets containing Lorem Ipsum passages, and more recently with desktop publishing software like Aldus PageMaker including versions of Lorem Ipsum.